Metrosexual, Bromosexual…abbiamo tanto bisogno di categorie?

13 dicembre 2012 a 20:36

metrosexualSono stata costretta a ricredermi. Pensavo che il termine “metrosexual” fosse ormai sul viale del tramonto, che in fondo l’avessimo adottato solamente per tenere il passo con i niùiorchesi che sanno sempre dettare l’unica vera tendenza quando si parla di mettere etichette e categorizzare con levità e frivolezza modaiola.

Insomma, pensavo non se ne parlasse più ed invece questa settimana è comparsa la notizia che, tra i significati più ricercati da noi italiani in Google nel 2012, fa capolino “metrosexual”.
Per Metrosexual si intende il maschio metropolitano e modaiolo, quello che vive a pane e ceretta, crema antirughe, ore di palestra per gonfiare i pettorali e qualche lampada abbronzante perchè il pallore è squallido. Il tipo di maschio, insomma, che fino a 15 anni fa tutte noi avremmo preso per gay. Tutti noi, armati dei nostri pregiudizi – nel senso di giudicare aprioristicamente – saremmo rimasti confusi davanti ad un maschio con più vezzi di una donna ma desideroso di portarsela a letto, poi, la donna. Magari per poi mettersi la sua crema mani, ché le mani quando invecchiano non perdonano!
Ora ci siamo, perlomeno in gran parte, abituati a considerare tale esemplare di maschio come eterosessuale, nonostante il sopracciglio ad ala di gabbiano.
Abbiamo sempre tanto bisogno di categorizzare, di avere le idee chiare su chi abbiamo davanti, di mettere etichette che ci aiutino a decifrare la complessità della vita. E la vita, sempre, ci sorprende, e ce le mescola, le etichette.
Tant’è che ora, a Niùiocc, si parla di Bromosexual, cioè gay che vengono scambiati per eterosessuali. Sono maschi poco alla moda, spesso appassionati di sport invece che di Dolce e Gabbana.
Molti maschi si stanno liberando dalle convenzioni legate alla cultura gay, anche quelle prettamente estetiche, sebbene queste siano positive e fonte di sicurezza per altri. Anche loro, con fatica, stanno cercando di togliersi alcune pesanti etichette.

G.C.

www.giovannacanegrati.it